sabato 3 aprile 2010

118 VETERINARIO

Esprimiamo il nostro vivo dissenso per la notizia diffusa a mezzo stampa da parte dell'Assessore Farabegoli sull’intenzione del Comune di Ravenna di sopprimere il servizio 118 veterinario a Ravenna, Cervia e Russi.
Vorremmo ricordare che questo servizio è d’obbligo ai Comuni per legge e che viene effettuato con il denaro dei cittadini.
Ci chiediamo, altresì, cosa succederà quando uno dei nostri animali dovrà essere soccorso in una giornata festiva o di notte. Lo lasceremo morire per mancanza di fondi?
I fondi del nostro Comune vengono forse destinati ad imprese od iniziative che non giovano alla cittadinanza? Ci auguriamo di no, ma con questa soppressione ogni conclusione è lecita.
Ci auguriamo pertanto che ogni voce venga smentita immediatamente e che venga prontamente rinnovata la convenzione nei termini previsti,

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.