venerdì 9 aprile 2010

Anacleto Capozzoli, organizzatore del corteo contro le buche sulle strade di Ravenna, scrive...

Riceviamo e pubblichiamo:

"In seguito all'articolo uscito oggi sui giornali, relativo l'adesione del PDL alla manifestazione da NOI organizzata:

Sono venuto a conoscenza della loro adesione tramite i giornali, non ho ricevuto, come mi sarei per lo meno aspettato in qualità di organizzatore, una richiesta formale.
Richiesta che ho invece ricevuto da parte dell'Associazione Ravenna Punto a Capo, associazione di citadini.
Dal momento che in queste settimane mi sono impegnato personalmente, coinvolgendo altre persone, permettendo la pubblicazione del mio nome, a mio rischio e pericolo, nelle pagine dei giornali, avrei gradito un attegiamento più attendo nei nostri e sopratturro nei miei confronti.
Ciò che tentavo di evitare era mettere in piazza la parte politica di maggiore opposizione e quella che ci governa, anche solo ideologicamente, perchè non nascesse un caso politico, dietro il quale poter polemizzare all'infinito.
Non ho gradito personalmente il loro dover dichiarare la loro presenza sui giornali, avrei preferito vederli fra i partecipanti in veste di privati cittadini. A questo punto sarebbe corretto fossero scritti i nomi e cognomi di tutti coloro che parteciperanno!
La cosa che mi preme sottolineare è che Sabato non sarà la giornata della propaganda politica di questo o di quel partito, come è stato ampiamente dichiarato in queste ultime settimane. Sabato sarà la giornata dei RAVENNATI, ognuno con la sua idea politica ovviamente, idee che però rimarranno a casa ad aspettarli, perchè ciò per cui manifestiamo non può avere colore!

Concludo ringraziando ad ogni modo tutti coloro che finora hanno lottato con noi e prima di noi per garantire il rispetto dei diritti di tutti.

Anacleto Capozzoli per "Le buche di Ravenna"

4 commenti:

  1. Ecco il link al gruppo facebook da cui è nata l'iniziativa

    http://www.facebook.com/event.php?eid=105068226195340&index=1#!/group.php?v=wall&ref=search&gid=343342453590

    RispondiElimina
  2. Con quella foto lì cara sei inquietante, nessuno visiterà il link....

    RispondiElimina
  3. perché sono così carina in quella foto (e poi sono più giovane!)

    RispondiElimina
  4. Buongiorno, io questa mattina ho dovuto fare un'apparizione di corsa perchè alle 10 dovevo andare a lavorare.....sigh!
    Volevo cogliere i lati positivi della manifestazione di questa mattina. E' vero c'erano poche persone e quando qualcuno mi chiedeva una previsione non volevo fare la Cassandra della situazione ma pensavo a 30/40 persone. I motivi sono più di uno.... il primo è che molta gente lavorava, un altro è che molta gente non sacrifica lo svago, un altro che si scende in piazza per tanti motivi e qualcuno può aver pensato...beh! anche per e buche?
    Questa mattina ho visto un gruppo di cittadini scendere in piazza per la propria città, senza secondo fine e senza macchinazioni di partiti. non è poco. Anzi, questa mattina è stata una delle poche volte in cui alcune persone hanno capito che i cittadini conoscono la città, vogliono difenderla e si mettono in moto.
    I grandi cambiamenti nella storia sono partiti da persone singole, che hanno avuto coraggio, intuizione, spirito d'azione poi condiviso con altri.
    E' stato un sasso nello stagno ed è stato importante averlo gettato.
    Il cambiamento è appena iniziato, mai mollare, la partecipazione numerosa arriverà.
    Grazie ad Anacleto per aver smosso gli animi e per aver organizzato la manifestazione. domani monto il breve video e lo pubblico qui.
    Volevo anche dire che mi ha fatto piacere vedere partecipi il Consigliere Palazzetti al quale era stata ritirata la patente per eccesso di velocità e il Consigliere Costa che in Comune si era detto "offeso" per la nostra richiesta mediante petizione popolare del limite dei 30 km/h davanti alle scuole e alle biblioteche, rincarando che lui quando c'è il limite dei 70 schiaccia e va più forte perchè quel limite è un'offesa. Bene, con la partecipazione di stamattina sono sicura che diventerete i promotori della sicurezza stradale e d'osservanza delle leggi portando il buon esempio....

    Samantha

    RispondiElimina

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.