venerdì 23 dicembre 2011

UNA STRENNA NATALIZIA PER LO ZOO


Proprio quando tutti pensano a festeggiare e a banchettare a casa di Ravenna PAC arriva una comunicazione a mò di “strenna natalizia”. La lettera è del Ministero dell’Ambiente a seguito di nostra interpellanza riguardo la licenza per lo zoo di Ravenna. In effetti i tanti articoli usciti sulla stampa locale che ne annunciavano l’apertura non sono bastati al TAR per accelerare i tempi di discussione del ricorso, pertanto ci voleva qualcosa di più “ufficiale”. Abbiamo scritto al Ministero per sapere se Alfa 3000 aveva già fatto richiesta della licenza. Alleghiamo la risposta che ci permetterà di discutere il ricorso finalmente in brevi tempi, ma nello scritto un paio di notizie ci sono saltate all’occhio.

Alfa 3000 avrebbe richiesto la licenza nel 2005, proprio l’anno nel quale in Italia si rendeva attuativa la legge per gli zoo. Ciò che è strano però, è che nel 2005 a Ravenna vi era ancora in discussione la VIA per lo zoo e che il Consiglio Comunale lo ha definitivamente deliberato nel 2009 con tutti gli elementi emersi appunto dalla procedura di VIA. Ora: o Alfa 3000 ha il dono della chiaroveggenza o avevano già avuto la garanzia da qualcuno che avrebbero realizzato lo zoo, in barba a tutto l’iter autorizzativo.

Il secondo punto per il quale stiamo lavorando in queste ore è la dichiarazione, data al Ministero dell’Ambiente, da parte di Alfa 3000 che i lavori per la costruzione dello zoo sarebbero terminati il 30 agosto 2011….. Perdonateci, ma secondo il D.Lgs 73/2005 il parco deve avere la zona didattica/scientifica per la biodiversità. Nel sito di Alfa 3000 viene espressamente indicata come “pronta nel 2012”, inoltre noi stessi che eravamo lì a fine agosto per manifestare possiamo documentare che i lavori non erano affatto terminati, non sono terminati nemmeno ora. Questo non è forse dichiarare il falso?

Augurando a tutti di non vedere nel 2012 né mai gli animali esotici imprigionati alla Standiana.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.