domenica 10 giugno 2012

ZOO: LA VITA A RISCHIO




L’incidente avvenuto sabato allo zoo di Ravenna dimostra come questo progetto sia un errore partorito senza pensare alla vita. E’ chiaro lo stato d’animo degli animali che tentano la libertà e la ribellione, è chiaro altresì che sono due volte in gabbia visto che per il periodo notturno vengono rinchiusi in spazi più piccoli e per decisione umana impostagli. Ed è chiaro che si crea una situazione di pericolo anche per chi lavora a contatto con loro, e per i cittadini. Essendo animali hanno reazioni non calcolabili che possono mettere a repentaglio la vita di chiunque. Due mesi fa una scimmia scappò dall’analogo zoo di Fasano per correre verso la libertà, si dovette fermare in un bar sul’autostrada. Ma episodio grave si trova su youtube nel video di un turista dove documenta la carica del branco prima verso un animale e poi verso le auto dei turisti.
Ricordiamo  che secondo la legge 73/2005 in merito ai giardini zoologici le diverse specie non possono interagire fra di loro perché potrebbe essere dannoso, ed altresì che le giraffe (come quella di sabato) erano state NON AUTORIZZATE proprio dal Prof. Celli nello zoo di Ravenna.
Alleghiamo il video, guardate voi stessi come stanno gli animali (se vi sembrano a loro agio) e come reagisce di conseguenza la famigliola con bimbo.

VIDEO: 

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.