lunedì 18 febbraio 2013

RISPOSTA UFFICIALE DELLA COOP ADRIATICA

 In merito al video-denuncia sulle condizioni lavorative di promoter e merchandiser, pubblichiamo volentieri la risposta ufficiale di COOP Adriatica.
Le dovute denunce saranno fatte ed altresì prenderemo appuntamento con i direttori delle filiali COOP di Ravenna e provincia.
Al momento, ringraziamo.


Gentile associazione,

abbiamo ricevuto la vostra video-lettera in merito alle condizioni di lavoro delle promoter in alcune agenzie di promozione e merchandising. Coop Adriatica è attenta ai lavoratori e promuove la tutela dei loro diritti anche presso le aziende fornitrici, nel rispetto di quanto previsto dalle leggi e dai contratti di lavoro. Dunque, se disponete di informazioni circostanziate su quali di queste agenzie sfruttano e discriminano il personale, violando sistematicamente leggi e contratti di lavoro vigenti, vi invitiamo a denunciarle agli organi preposti ed a segnalarcele: la Cooperativa si impegna a verificare le informazioni ricevute ed a sanzionare i comportamenti scorretti, fino ad escludere queste aziende dai propri punti vendita.
E’ bene precisare però che, sebbene i dipendenti delle agenzie di promozione e merchandising  operino talvolta nei nostri negozi, Coop Adriatica ha molto raramente un rapporto diretto con questo tipo di aziende: le agenzie hanno un rapporto diretto con i fornitori del sistema Coop che vogliono promuovere i propri prodotti e servizi nei punti vendita della Cooperativa. Nell’esecuzione delle attività relative ai merchandiser, comunque, Coop Adriatica segue scrupolosamente tutte le attività previste dal decreto legislativo n. 81/2008, e più precisamente all’art. 26, riguardo ai cosiddetti “rischi interferenziali”: in particolare, richiede la certificazione dell’idoneità tecnico-professionale dell’agenzia e i nominativi dei lavoratori che accedono ai propri negozi, oltre alla loro formazione specifica  sui piani di sicurezza e di emergenza. Da ultimo, infine, come previsto dalle nuove normative in materia recentemente modificata, anche alle agenzie di promozione e merchandising in rapporto diretto, Coop Adriatica richiede la documentazione che ne attesti il rispetto degli obblighi fiscali e la regolarità contributiva verso i dipendenti.
Cordialmente

p.Coop Adriatica
Filo Diretto

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.