venerdì 15 marzo 2013

STOP THE TRAIN (VERCELLI)



La scorsa notte ero nelle mie zone d'origine: in Piemonte. Vado alla stazione di Vercelli poichè leggo sul sito di un Comune della zona che transiterà un treno carico di scorie nucleari, partenza Vercelli direzione Francia. Non ci credo, i sindaci dei comuni non hanno avvisato la cittadinanza come da protocollo... Possiamo anche metterci a discutere che chiudersi in casa (come prevede il protocollo) non sia sufficente davanti ad un incidente nucleare, però ragazzi primi cittadini, intanto il protocollo dovete seguirlo.
Arrivo alla stazione, c'è molta gente... Qualcuno in divisa, molti no. Quelli senza divisa mi seguono sempre, anche quando vado sul secondo binario per filmare e fotografare da vicino il treno civetta, carico di polizia, dietro ad esso c'è il treno carico carico....
Ad un certo punto mi ritrovo circondata da uomini che mi invitano ad allontanarmi, chiedo chi sono... Mi rispondono "la polizia". Eh no, bello, io non ti conosco, mi fai veder il tesserino oppure anche questo protocollo qui è saltato?
Due uomini, eleganti, con cappello mi salutano quando li fotografo. Erano arrivati davanti alla stazione con due auto blu ed autisti. Eh si, parrebbero Questore e Prefetto. Anche loro non amano le foto, però se vengono a questi eventi pubblici, la foto ci scappa...Oppure non si doveva sapere?
Perchè in realtà è questo che mi viene detto "i nostri colleghi non vogliono vedersi su youtube" e "queste sono cose delicate, perchè spargere la voce in giro....?". Dì, non lo so, volevate spostare il trenino in sordina?
Identificata e distratta mentre il treno carico parte.... chiedo: "voi che siete della zona, io vengo da Ravenna, ma è vero che avete i cinghiali radioattivi?" risposta... "ah ma è colpa di Chernobil.. e (sghignazzando) li abbiamo comunque messi tutti sul treno..."

Battuta che mi viene ora.."non avevo capito che quelli vestiti di blu e con la fascia bianca erano cinghiali..." :))

Al prossimo viaggio,
al prossimo carico
stop the train.

Sam

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.