martedì 23 aprile 2013

DENUNCIA PER LA LIBERTA’




In data odierna, come persone fisiche, alcuni di noi stanno depositando ATTO DI DENUNCIA QUERELA per il GOLPE avuto il 24/25 febbraio, ovvero elezioni anticostituzionali.
Poiché in questi giorni, populisticamente, molti parlano di “golpe” per la ri-elezione di Napolitano, intendiamo con quest’atto sensibilizzare l’opinione pubblica sul vero golpe che è il sistema elettorale attuale. Vero è che la ri-elezione di Napolitano è atto disdicevole dal punto di vista morale ed etico, ma del tutto costituzionale. Doveroso, invece, denunciare ciò che parrebbe aver violato la Costituzione. Denuncia che sarebbe dovuta arrivare proprio da chi si erge a paladino della legalità e che invece ne ha visto la collusione. Pur consapevoli che legalità e giustizia sono due cose diverse e hanno storicamente due diverse strade, presentiamo denuncia contro Giorgio Napolitano, il Ministero dell’Interno, tutti i candidati alle elezioni politiche e regionali, tutti i responsabili e i presidenti dei seggi elettorali.
Si allega copia di una denuncia  presentata in data odierna.
 Invitiamo tutti a denunciare.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.