lunedì 17 giugno 2013

Asira, sotto attacco.

Ieri, 16 giugno 2013, il villaggio di Asira (Nablus) è stato nuovamente attaccato da coloni e soldati. Verso le ore 19,00 quaranta persone, fra soldati e coloni, sono arrivate nel centro del paese. Hanno, dapprima, tirato sassi, poi lanciato sound bomb e lacrimogeni. Gli abitanti del villaggio hanno risposto con la resistenza. Donne e bambini sono, però, molto spaventati.
Asira è da sempre sotto attacco, dal 1978, da quando hanno costruito l'insediamento illegale israeliano. Ultimamente gli episodi si sono intensificati con incendi e incursioni violente. Ciò dipende dal fatto che il paese è senz'acqua e il governo statunitense ha donato loro i soldi per costruirsi la rete idrica. Inoltre, questo villaggio ricade in quella zona vicino a Burin dove Israele vuole ampliare gli insediamenti.
Asira è un villaggio nato su antiche rovine romane. Gli abitanti sono nati qui da generazioni, resistendo.

Samantha Comizzoli


Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.