mercoledì 28 agosto 2013

I DISTRIBUTORI DELL'ACQUA PUBBLICA SONO SPORCHI DI SANGUE


Con estremo dispiacere apprendiamo che anche Ravenna ha installato i distributori dell'acqua pubblica (e privata) di Sodastream.
Sodastream è una multinazionale israeliana che ha il suo principale stabilimento nell'insediamento illegale di Mishor Adumin (Cisgiordania). Gli insediamenti illegali sono già stati condannati dalla Comunità Europea e, CEE a parte, sono ovviamente condannabili moralmente per i crimini contro l'umanità che ne comportano.
Abbiamo documentato per tre mesi, con i report e i video della nostra Presidente, che cosa accade in Palestina per il piano criminale di Israele di occupare la Cisgiordania, proprio con gli insediamenti.
Il primo passo per non essere complici di un crimine è denunciare quel crimine (anche in modo mediatico), ma il secondo passo è non incrementarlo, soprattutto economicamente.
Queste case dell'acqua sono sporche di sangue, anche sangue di bambini.
Singolare,poi, che nel giro di poco tempo in diversi comuni l'acqua del rubinetto sia diventata "non potabile" o "accidentalmente inquinata".
Parrebbe una via più larga per privatizzare l'acqua.... acqua, ribadiamo, sporca di morte.
La nostra associazione chiede la rimozione immediata e la sostituzione delle casette dell'acqua.
Per maggiori info si prega di consultare il sito di BDS.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.