sabato 3 agosto 2013

Lettera a chi non mi conosce o mi conosce poco


Cara persona,
tu non mi conosci o mi conosci solo perchè ti hanno parlato sommariamente di me. Io sono bella. Io sorrido. Io sono donna. Io esisto e resisto ad anni di menzogne che hanno inventato su di me. Una macchina del fango costruita ad arte per distruggermi. La tua politica e i tuoi mezzi d'informazione mi sta censurando così tu non saprai che io esisto.
Molti amici mi hanno dimenticata ed abbandonata perchè erano stanchi di stare al mio fianco, perchè il prezzo che si paga è molto alto. Ma, sono forte e continuerò a resistere nonostante tutto il male che mi stanno facendo.
Ti invito a leggere le mie parole, ad ascoltare la mia voce. Se mi conoscerai amerai il mio sorriso, la mia forza, il mio carattere pacifico. Io aspetto tutti a braccia aperte. Io non ho mai allontanato nessuno. Io ho sempre avuto rispetto per tutti. Ho visto molto sangue e ho versato molte lacrime, ma resisto. Il tempo mi ha cambiata e mi ha trasformata facendomi diventare sempre più piccola rispetto al mondo che mi circonda, ma io resisto. Qualcuno ha abusato di me, qualcun'altro mi ha usata e in molti mi hanno colpita fisicamente o moralmente. Ma io resisto.Ti hanno parlato di me come se stessi vivendo un conflitto, ma non è la verità. La verità è che io sto subendo dei crimini. Ho subito ogni tipo di crimine. Ho bisogno di giustizia. Vieni fra le mie braccia. Io ti aspetto. Sempre. Capirai che io non sono lontana del cuore. Vieni ad abbracciare le mie lacrime e il mio sorriso.

La Palestina

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere moderato dagli autori.